Brexit ed esportatore autorizzato

Il 2020 porta anche qualche buona notizia. Unione Europea e Regno Unito sarebbero, infatti, in procinto di concludere un accordo commerciale per evitare lo spauracchio del “No deal”. I dettagli non sono ancora stati resi noti ma l’accordo dovrebbe prevedere un abbattimento (parziale o totale) dei dazi e, dunque, le due protagoniste in gioco diventerebbero no un’area di libero scambio.

Il Regno Unito è il quarto paese per esportazioni dall’Italia, un partner strategico per noi. E davanti a questo nuovo orizzonte, diventa fondamentale per le ditte italiane provvedere a diventare esportatore registrato e godere dei vantaggi di questo nuovo accordo. Attraverso l’iscrizione al sistema REX sarà possibile esportare ed importare in esenzione o con un abbattimento dei dazi, rendendo più vantaggioso il commercio, proprio come è stato fatto finora.

La nostra azienda è a Vostra disposizione per provvedere alla presentazione in Dogana dell’istanza per ottenere lo status di esportatore registrato, condizione primaria per continuare a correre in una economia priva di ostacoli.